Informazioni su Davide Dell'Erba

Marito, padre e sviluppatore; cosa volere di più?

Incontro di Febbraio 2019

Questo mese abbiamo avuto l’onore di ospitare @jacoporomei (Jacopo Romei) per il consueto appuntamento mensile con il PUG di Roma. Per Jacopo si è trattato di un back home, visto che per molti anni è stato un attivo frequentatore del gruppo.
Il nostro taker si è fatto attendere: il treno su cui viaggiava in direzione Roma Termini ha avuto un ritardo di mezz’ora che si è riflesso sull’inizio del talk. Nel frattempo, Innocenzo Sansone ha intrattenuto il pubblico illustrando le novità che attenderanno i partecipanti al Codemotion Roma 2019 del 22 e 23 Marzo prossimi.
Jacopo invece, ci ha parlato della metodologia Agile e di come le aziende declinino a proprio piacimento i quattro principi e le pratiche alla base del Manifesto Agile. Nella sua presentazione Agile Pro Nobis, ha utilizzato un audace parallelismo con cui ha colto delle similitudini tra la storia della cristianità e quella del movimento Agile, riportando di volta in volta, l’esperienza maturata nella sua attività lavorativa.
Il tempo è trascorso velocemente e, in perfetta attinenza con il tema scelto, Jacopo ha chiuso lo speech sciorinando delle invocazioni sul mondo Agile a cui il pubblico ha risposto di volta in volta con il ritornello “Kent Beck prega per noi!” (già solo per gli ultimi minuti valeva essere presenti all’evento!)
A fine talk, il Codemotion ha offerto pizza e birra ai partecipanti nell’ambito del progetto #AperiTech a cui il PUG Roma ha aderito più di due anni fa.

Link della direttaFacebook:

Incontro di Marzo 2018

Il meetup di Marzo 2018 del PUG di Roma si è svolto nei consueti ambienti del Luiss EnLabs di Roma.
L’incontro è stato preceduto da un rapido intervento di @JellyBellyDev (Andrea Giannantonio); quest’ultimo ha ricapitolato lo stato dei lavori del progetto Badge Poser, presentato e sviluppato nel meetup del mese di Febbraio 2018.
In seguito, Andrea ha passato la parola a @euxpom (Eugenio Pombi) che ci ha presentato “Parlo al mio codice”, una guida sui primi passi da compiere per sviluppare un’applicazione con un Google Assistant. Lo strumento di Google, infatti, è stato lanciato durante la conferenza Google I/O 2016 e solo da qualche giorno è distribuito in due soluzioni per il mercato italiano.
@euxpom ci ha accompagnato per mano nei meccanismi per la gestione della comunicazione con il dispositivo partendo da un semplice esercizio. La sua descrizione è stata spesso interrotta dalle domande dei presenti, curiosi di dissipare anzitempo i numerosi dubbi che suscitava la sua esposizione.
A fine serata, Innocenzo Sansone di Codemotion ha offerto birra e pizza a tutti i partecipanti, nell’ambito del progetto #AperiTech.
L’incontro è stato arricchito dall’estrazione di 5 maglie del Codemotion, di un biglietto del Codemotion 2018 di Roma ed di una licenza per PhpStorm.
Inoltre, da questo mese è tornata la diretta streaming per coloro che non possono essere presenti fisicamente al PUG l’ultimo martedì di ogni mese, ma al tempo stesso sono consapevoli che questo sarebbe il posto giusto in cui trovarsi!

Le slides della presentazione di @euxpom:

Estratto della diretta streaming su facebook:

Incontro di Giugno 2017

Nell’arco degli appuntamenti mensili del PUG di Roma, ci capita di affrontare argomenti di vario carattere: alcuni fanno riferimento a prodotti con molta notorietà, acquisita grazie alla longevità del progetto o grazie ad un’attiva community; altri argomenti, invece, fanno riferimento a prodotti giovani e meno popolari. È il caso del talk di questo mese incentrato su encore, un nuovissimo tool per la gestione degli asset che, per la sua semplicità, agevola il lavoro degli sviluppatori poco pratici con Webpack.

A parlarcene è stato Massimiliano Arione, uno sviluppatore PHP backend romano nonché presidente del PUG Roma. Massimiliano ha iniziato l’argomento con un excursus delle tecnologie frontend più utilizzate degli ultimi anni (regalando un tuffo nel passato a molti sviluppatori presenti). Successivamente, ha introdotto l’utilizzo di encore con degli esempi semplici ed efficaci, conditi dalla sua competenza ed esperienza.

A fine incontro, Innocenzo Sansone di Codemotion ci ha offerto della birra e dei taralli nell’ambito della collaborazione con #AperiTech. Gli sviluppatori più irriducibili hanno concluso la serata nel consueto locale post-meetup.

 

Incontro di Aprile 2017

Il meetup mensile del PUG Roma è stato condito da due talk: Giulio De Donato ci ha parlato di REST con il talk API good practice in 2020, mentre Francesco Mosca ha sviscerato il tema dei test double con il talk Tinker Tailor Stub Mock Spy.

I due interventi sono stati ragguardevoli: Giulio ci ha guidato nel mondo REST partendo dalla sua genesi con Roy Fielding seguendo il Maturity Model di Martin Fowler per giungere al modello HATEOAS. Francesco invece, ha elencato e spiegato con esempi molto chiari i vari tipi di test bouble con una retrospettiva sulla storia del modello e le sue correnti di pensiero.

I temi trattati hanno raccolto l’interesse dei presenti, evidenziato dagli spunti di riflessione scaturiti delle domande a fine presentazione.

La serata è scivolata velocemente passando dall’esplosiva presentazione di Giulio al composto talk di Francesco. Non è mancata la presenza di Enlabs che ci ha offerto birra e taralli nell’ambito del progetto #aperiTech.

Infine, la giornata si è conclusa nell’ormai consueto ristorante post-evento.

Video “Tinker Tailor Stub Mock Spy”