Incontro di febbraio 2018

Be a Poser!

L’incontro di febbraio è stata una vera e propria novità per il PugRoma, consumato come di consueto negli uffici della Luiss EnLabs!

Si è effettuato un HackNight per riportare vigore al progetto OpenSource più amato dal mondo php: BadgePoser

Anche se Burian ha portato temperature gelide e neve a ricoprire Roma i Puggers non si sono lasciati spaventare e hanno partecipato in gran numero all’evento!

 

Presente anche l’owner storico del progetto (@liuggio) che nonostante le gravi condizioni influenzali non ha dato forfait e ha mantenuto la promessa della sua partecipazione.

Dopo una piccolissima presentazione del progetto, si è passati immediatamente ad analizzare la code base attuale per poi andare a dividersi i task da andare ad eseguire.

Goal:

  • migrare la codebase a Symfony flex LTS (3.4)
  • rifattorizzare il frontend con webpack-encore
  • dockerizzare l’applicazione
  • continuous integration
  • continuous delivery

Anche sapendo che il tempo a disposizione era davvero poco e gli obiettivi prefissati erano davvero impegnativi, il verso scopo era iniziare a ridare lustro a questo progetto, lavorare in pair con altri developers, imparare qualcosa e allo stesso tempo dare il proprio contributo all’OpenSource!

Nell’ambito della collaborazione con #AperiTech il Codemotion ha offerto a tutti i partecipanti della birra e dei taralli da consumare durante l’evento per dare maggior carburante ai puggers nella loro missione!

A differenza dal solito non si è andati a cena fuori, ma ognuno ha ordinato il proprio fast-food preferito e si è cenato davanti alla tastiera codando.

Nell’arco della serata si è riusciti a portare a casa una buona parte della riscrittura della codebase e ci riteniamo davvero soddisfatti dall’evento e i puggers vanno a casa felici, ma con l’impegno di non lasciare le cose a metà e di completare i propri task nel tempo libero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.