Agosto (i programmatori non vanno in vacanza)

Per rientrare im maniera soft alla vita di tutti i giorni e riprendere quindi confidenza col magnifico mondo del PHP User Group, la riunione mensile si è regolarmente svolta a ranghi ridotti in un pub di San Lorenzo, dove un buon numero di PHPusers si è ritrovato per brindare al rientro e pianificare in maniera blanda alcuni dei prossimi appuntamenti, come il Symfony Day di Torino, che vedrà un nutrito gruppo di romani sia tra i i discenti che tra gli speaker (cosa che ci riempie d’orgoglio). Argomenti di rilievo sono stati inoltre il nome delle librerie che dovrebbe distinguere il codice prodotto dal GrUSP e l’annoso dubbio sul logo da mettere sulle magliette. Vista la sede e le birre bevute, qualcuno ha fatto anche delle proposte poco geek, tipo salsiccia e bruschetta, ma fortunatamente non c’era il quorum per l’approvazione d’urgenza.

Incontro di luglio 2012

Significativo l’incontro di luglio, che ha visto il PUG Roma riunirsi numeroso nel giardino del suo storico fondatore Cirpo. Poiché è stato un incontro informale , gli argomenti trattati sono stati svolti a braccio tra salsicce e braciole che volteggiavano in ben due barbecue (qualcuno ha proposto di metterne un terzo  che facesse da Proxy, cosi da evitare che uno dei due venisse sovraccaricato, ma non è stato possibile vista la coda di programmatori che non voleva saperne di rifare la fila). Benché si sia parlato poco e mangiato molto , la formula del simposio ha avuto comunque un grande riscontro, tale da pensare di estendere gli inviti per l’anno prossimo anche alla community di altri linguaggi (indovinate con cosa potremmo fare le salsicce).