Incontro di settembre 2017

Ancora un debutto al PUG Roma, questa è la volta di Roberto Umbertini, ternano trapiantato a Roma da un paio d’anni. Come ogni programmatore che si rispetti, Roberto ha curiosità e voglia di imparare, caratteristiche che lo portano spesso a studiare e sperimentare fuori dall’orario lavorativo.

È stato proprio seguendo un progetto personale che ha avuto modo di sperimentare con Docker, la Continuous Integration e le pipeline di GitLab: durante il talk, iniziato con una citazione di Martin Fowler, ci ha raccontato ciò che ha imparato, come configurare il proprio progetto per inserire un’immagine Docker da eseguire durante la CI, e cosa fare per eseguire automaticamente la suite di test ogni volta che viene fatto il push di un branch.

Alla fine del talk è seguito un vivace scambio con suggerimenti e opinioni di altri PUGgers che hanno riportato la loro esperienza in un campo, quello dei container e della continuous integration, sempre molto stimolante e discusso.

La serata è proseguita al classico RoadHouse di Termini.

Incontro di Febbraio 2017

Puntuali come ogni mese, ci siamo riuniti nella Sala Storica di Enlabs per il consueto meetup del PUG di Roma. Il protagonista del talk è stato Simone Di Maulo che ci ha introdotto all’utilizzo di RabbitMQ in Service Integration. L’argomento ha suscitato l’interesse degli astanti e a fine intervento, Simone ha risposto alle molteplici domande scaturite dalla sua presentazione.

Da questo mese il PUG Roma entra ufficialmente nella famiglia di #AperiTech; Innocenzo Sansone ha brevemente introdotto le finalità del progetto e ci ha ringraziato per l’affiliazione con birra e pizza per tutti.

Non contenti, abbiamo estratto un biglietto del Codemotion offerto da #AperiTech mentre Simone ha distribuito le magliette del Codemotion a chi è intervenuto durante il suo talk.

Infine, quindici valorosi hanno continuato la serata con la consueta cena post-evento, il momento ideale per scambiare opinioni professionali e non.

 

 

E qui ci sono le slide della presentazione di Simone.

Incontro di marzo 2016

Per questo mese abbiamo inaugurato il nuovissimo Talent Garden Roma, con un talk a sei mani di Andrea, Simone e Claudio, dal titolo CQRS, ReactJS, Docker in a nutshell. Con questo incontro abbiamo inaugurato il nostro nuovo canale su MeetUp e anche una nuova modalità di registrazione, con una telecamera “vera” e un microfono dedicato (al posto del solito Hangout, che ultimamente tra l’altro ci dava qualche problema), il cui risultato è visibile qui sotto.
L’incontro ha avuto molto successo, tanto che la sala era piena e più di uno ha dovuto assistere all’incontro in piedi.
La serata si è conclusa con una pizza al vicino ristorante Nuova Fiorentina.

Incontro di novembre 2015

Questo mese, nonostante lo spazio un po’ angusto in cui si è tenuto l’incontro (presso EnLabs), abbiamo inaugurato una formula nuova: quattro talk, ovviamente di durata più breve, ciascuno contingentato in 20 minuti di tempo (con tanto di cronometro).
Gli interventi sono stati:

  • Geohash, un sistema per gestire punti geografici tramite una stringa, invece della classica coppia latitudine/longitudine (di Antonio Mancuso)
  • Un po’ di teoria sull’approccio SOLID nei linguaggi funzionali, con un confronto relativo ai nostri amati linguaggi “classici” (di Claudio D’Alicandro)
  • Metriche per misurare la qualità del codice, in PHP e non (del vostro amato presidente, che scrive)
  • Last but not least, una carrellata su Docker (di Francesco Lo Franco)

A seguire, cena nel consueto Roadhouse.

Ecco il video quasi completo (c’è un piccolo buco nel finale per problemi tecnici):